Alza la musica! Il tuo bambino ama cantare, ballare e suonare la batteria. Ma lo sapevi che, oltre ad essere un'attività divertente, la musica può aiutare ad arricchire lo sviluppo di tuo figlio?

Musica per bambini: perchè fa bene

La musica solleva lo spirito delle persone, unisce le persone e arricchisce la qualità del tempo in famiglia. Può anche essere uno strumento di apprendimento per tuo figlio. Continua a leggere per scoprire i numerosi vantaggi della musica.

La musica è un ottimo modo per i genitori di comunicare con i propri figli. Cantare per il tuo piccolo trasmette il tuo amore e affetto. Tuo figlio può percepire quanto significhi per te e questo rafforza il tuo legame con lui. Questo perché cantare, ascoltare o fare musica stimola la produzione di ormoni associati al piacere, all'appagamento e alla fiducia. L'effetto calmante della musica può anche aiutare i bambini a controllare le proprie emozioni.

In uno studio condotto non ricordo dove, è stato riscontrato che i bambini sani rimangono calmi per il doppio del tempo quando ascoltano qualcuno che canta rispetto a quando ascoltano qualcuno che parla.

Allo stesso modo, se tuo figlio ha un piccolo dolore, cantare la sua canzone preferita è un rimedio efficace. Attirare l'attenzione di un bambino verso qualcosa di positivo lo distoglierà la mente dal dolore e lo farà sentire meglio. A quanto pare, la musica può anche avere un effetto benefico sui bambini prematuri. Cantare ninne nanne o imitare il suono del battito cardiaco con uno strumento musicale stabilizza la loro frequenza cardiaca. Di sicuro, si allattano più facilmente.

Musica e gravidanza

I bambini iniziano a sentire i suoni del mondo esterno alla 20a settimana di gravidanza. Quando nascono, i bambini possono riconoscere le canzoni che hanno sentito spesso mentre erano nel grembo materno. Ecco perché è una buona idea cantare durante la gravidanza. Il suono di mamma o papà che cantano è confortante per un bambino; aiuta a forgiare quel legame iniziale. Tuttavia, non è consigliabile posizionare le cuffie direttamente sulla pancia di una donna incinta, poiché ciò rischia di danneggiare l'udito del bambino.

La musica può favorire l'apprendimento?

Negli anni '90, un piccolo studio americano ha stabilito un legame positivo tra l'ascolto di una sonata di Mozart e le capacità di ragionamento di una persona. La sua pubblicazione ha portato a un incremento di vendita di CD di musica classica per bambini. Tuttavia, ci sono poche prove scientifiche per tale correlazione.

Anzi, contrariamente alla credenza popolare, ascoltare la musica classica non renderà il tuo bambino più intelligente! Detto questo, la formazione musicale e, in generale, la musica migliorano la capacità di apprendimento di un bambino. Le attività musicali facilitano l'apprendimento perché stimolano diverse parti del cervello, aiutano a migliorare le capacità di ascolto, la memoria, la capacità di attenzione, l'organizzazione del pensiero e la capacità di controllare il proprio comportamento e le proprie emozioni.

Stimola lo sviluppo del bambino con la musica

Quando i bambini piccoli cantano o giocano insieme, imparano anche a collaborare, condividere, seguire le regole e aspettare il proprio turno. In altre parole, la musica può aiutare i bambini a imparare ad andare d'accordo. Inoltre, le canzoni e le filastrocche possono aiutare i bambini a imparare a parlare, arricchendo il loro vocabolario.

Ascoltare e cantare questi brani li abitua a emettere suoni, pronunciare parole e formare frasi. Canzoni e filastrocche insegnano anche ai bambini che le parole sono fatte di sillabe e suoni.

Con la musica, i bambini migliorano la loro capacità di distinguere e contare i suoni; questo rende più facile per loro riconoscere le sillabe. Ad esempio, un bambino con un buon senso del ritmo avrà più facilità a identificare le tre sillabe nella parola ombrello. Comprendere le sillabe, a sua volta, è utile quando si impara a leggere e scrivere.

Musica per bambini: come sceglierla

La domanda che spesso fanno le mamme è "qual è la musica migliore da fare ascoltare a un bambino?". Secondo gli esperti, l'esposizione a diversi generi musicali è la chiave per sviluppare l'orecchio e il gusto di un bambino per la musica. Non c'è niente di sbagliato nelle canzoni per bambini, ma è importante aggiungere altri stili al mix, come pop, rock, blues, gospel, country, jazz e classica, solo per citarne alcuni!

 

La musica fa ballare, saltare o battere le dita delle mani e dei piedi del tuo bambino, movimenti che aiutano a sviluppare la sua coordinazione e le sue capacità motorie.

Tuttavia questo non significa che dovresti riprodurre musica ininterrottamente a casa. La musica costante diventa rumore di sottofondo che può essere stancante per un bambino, così come per gli adulti.

Troppo rumore tende a rendere i bambini irritabili; i suoni diventano invadenti piuttosto che piacevoli. La cosa saggia da fare è rendere l'ascolto della musica un'occasione speciale.

I bambini ottengono il massimo dalla musica quando coinvolge l'azione, quando li fa muovere, ballare o cantare, o quando ascoltano attivamente e prestano attenzione al ritmo e ai suoni.

Insegnargli a suonare uno strumento musicale potrebbe essere una buona idea!

La musica fa molto bene al tuo bambino: lo diverte, lo tranquillizza, oltre a stimolare il suo apprendimento, la sua creatività e il suo linguaggio. Cantare, ballare e suonare con gli strumenti sono tutti modi per avvicinare tuo figlio alla musica. Non devi essere un musicista o cantare solo per introdurre il tuo piccolo alla musica. L'importante è divertirsi.

 

Photo: Immagine di gpointstudio su Freepik